Sonno e rischio infortuni

In passato avevamo ampiamente parlato del sonno e dei suoi effetti sulla salute e sulla performance sportiva. Ora, andremo ad approfondire anche la questione infortuni. Buona lettura!

sleeping-99119_640

Per trattare questo argomento prenderemo in esame uno studio di Milewski M. D. e colleghi [1] risalente al 2014.

Dettagli dello studio

Campione di popolazione: 112 studenti sportivamente attivi

Sesso: 54 maschi e 58 femmine

Età media: 15 anni (12-18)

The students’ responses were then correlated with data obtained from a retrospective review of injury records maintained by the school’s athletic department” ( = Le risposte degli studenti sono state poi correlate con i dati ottenuti da una revisione retrospettiva dei record di infortuni gestiti dal dipartimento atletico della scuola).

Risultati

Dopo 21 mesi di allenamento, gli studenti che hanno avuto un sonno incostante e relativamente breve (inferiore alle 8 ore) avevano una probabilità di incappare in problematiche muscolo-scheletriche molto più elevata (quasi raddoppiata) rispetto a coloro che dormivano 8 o 9 ore.

sonno

Conclusioni

Un sonno tranquillo e duraturo può quindi aiutare a nella prevenzione gli infortuni, oltre ad aiutare il recupero nervoso e muscolare, tenendo così a bada il sovrallenamento. Ovviamente è importante avere un buon sonno in cronico, la dormitina occasionale più lunga o più corta non sarà rilevante sul lungo periodo.

Ulteriori approfondimenti: Sonno, ritmi circadiani e attività fisica.

Buon allenamento!

.

oc

.

L’articolo ti è piaciuto? Supporta il mio lavoro!

.
Referenze

Cravanzola E. – Sonno, ritmi circadiani e attività fisica (2016)

Simpson N. S. et al. – Chronic exposure to insufficient sleep alters processes of pain habituation and sensitization (2017)

[1] Milewski M. D. et al. – Chronic lack of sleep is associated with increased sports injuries in adolescent athletes (2014)

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...